ALBINO BASKET A.S.D.

DULCIS IN FUNDO… UN PO’ AMARO

una mia foto tra i fan e i giornalisti dopo la bomba a Frank Capelli (che nel frattempo era in bagno a piangere)

Ormai la classifica è decisa, si gioca in casa, anche Villa ‘ l’Airone di Trevilo al vetriolo’  e Ferrari ‘ Slam drunk’  sono infortunati, non ho con me il necessario per la musica prepartita e mi sono svegliato a un’ora decente, quindi posso fare l’aperitivo come aperitivo e non colazione. Ovviamente dalle signorine del simple life café, che ci hanno fornito decaffeinati per tutta la stagione e delle quali finalmente gusterò gli stuzzichini; niente doppi sensi, mi mangi proprio le tartine. Saluto il Drusin che si dirige al palazzetto e subito arriva Domenico ‘ I love this game, even if i’m the Monster’ Cefis che viene al suddetto bar con la chiara intenzione di gustare anch’egli degli stuzzichini. Visto che gli devo due cene, quattro birre e una settimana in albergo in scommesse perse sul parquet mi abbasso a gregario onde aiutarlo a ottenere suddetti stuzzichini, dandogli del lei ed elogiando pubblicamente le sue altrettanto pubbliche virtù! ( quelle private sono sempre da scoprire). La partita sta per cominciare e dovrei dirigermi al Palabatista ma….mi sovviene Frank Capelli! Perché? Perché mi deve pagar da bere, e c’è il rischio che se la svigni alla chetichella. Infatti lo sciocco ha scommesso su una tripla ‘ one shot, one kill’, senza sapere che io fingo di non sapere giocare proprio per fregare gli ingenui! chi ha visto ‘ chi non salta bianco è ‘ sa di cosa parlo, che ancora non l’ha visto lo guardi al più presto! Insomma davanti alla sbroffaggine gli ho piantato una bomba in faccia con il classico ciuffo, e ora deve pagare!

Ovviamente lo faccio arrivara al bar con una scusa, e di fronte all’evidenza nemmeno il pavido si può tirere indietro.

Ci dirigiamo quindi al palazzetto, arrivando con due minuti di ritardo. All’andata con Roncadelle fu un disastro, ma c’erano oggettivi motivi organizzativi a giustificarlo. Ora i nostri sono rodati, anche se un po’stanchi, quindi ci si aspetta un bel risultato con una squadra non certo imbattibile. L’inizio è più che promettente, praticamente in campo ci sono i rosso oro e pare proprio che chiuderemo la stagione con una bella vittoria a larga misura. Ma come spesso, troppo spesso, è successo in questa stagione, la squadra non capitalizza il largo vantaggio, annega in una tazza di brodo tiepido e si fa rimontare da una squadra più atletica e determinata. Mancano sei secondi e siamo pari, palla nostra in attacco. Si rimette tre volte per irregolarità degli avversari che dopo due volte, ollalà!, hanno capito che la daremo al Druso. E noi furbamente cosa facciamo? la diamo al Druso! un avversario come un missile la intercetta, arriva a canestro e la mette sulla sirena.

Peccato, ma in fondo come dice il presidente ‘ Meglio perdere in casa all’ultima partita che non conta niente all’ultimo secondo, che perdere in casa nel derby di venti punti nella finale dei play off’.Si insomma amarezza che però non offusca una stagione davvero bella dei nostri, segnata purtroppo da infortuni a ripetizione. La salvezza è un buon risultato, ma l’anno prossimo con organico pieno ( si spera!) a disposizione sarà tutto un altro giocare e con altri obiettivi. Per ora conludo il commento della partita, ma state sintonizzati che posterò commenti e pagelle di fine stagione! Per ora buon riposo, mi raccomando seguite  i ‘Bad Boys’ con il nostro furetto Alessandro Ubiali e con un Gigio che butta la bomba nei combattutissimi play off!

a presto,

Il Barone

15 maggio 2010 - Posted by | Chiacchiere da BarONE

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: