ALBINO BASKET A.S.D.

RASSEGNA WEB: DAL SITO DI MONTICELLI IL COMMENTO DEL MATCH DI VENERDI’

Dopo la pausa delle festività pasquali, riprende la marcia incontrastata della Pallacanestro Bettinzoli Monticelli, che travolge anche l’ Albino Basket nell’ incontro casalingo valido per l’ 11^ giornata di ritorno. Un successo che vale alla formazione del presidente Scotti la 26^ affermazione stagionale, mentre salgono a 58 il numero di vittorie totali consecutive. In avvio di gara si registrano assenze importanti su entrambi i fronti: coach Peli perde per infortunio Cominelli (distorsione tibiotarsica alla caviglia sinistra subita nell’ allenamento di mercoledì sera) ed alla palla a due manda in campo Gamba, De Marco, Righetti, Zamboni e Pedraza; sulla panchina bergamasca, coach Martinelli deve rinunciare ai vari Arizzi, Capelli e Gregis e presenta il quintetto composto da Ubiali Alessandro, Brembilla, Cefis, Signorelli e Drusin. I primi minuti di gioco sono all’ insegna del grande equilibrio: De Marco e Righetti mostrano subito di avere la mano calda (10 punti nel quarto per il centro vicentino, 9 per la guardia argentina), ma l’ Albino con Cefis e Drusin fa valere la sua fisicità sotto canestro, tanto che prima del minuto 5 i padroni di casa si ritrovano già con 4 falli di squadra, contro gli 0 avversari. Cefis da il vantaggio agli ospiti sul 11 – 12, ma le due triple di Pedraza e di Gamba ed il 2/2 dalla lunetta di Righetti procurano il break di 8 – 0 che porta il Monticelli avanti 19 – 12. I seriani provano a rispondere con i canestri di Drusin, Brembilla e Signorelli, ma il quintetto casalingo, grazie alla buona vena realizzativa di De Marco, Pedraza e Righetti, arriva al primo mini intervallo avanti + 11, sul 29 – 18. Nel secondo quarto il Monticelli inizia a difendere con grande intensità e per gli ospiti iniziano i problemi: Gervasoni contiene con grande attenzione il temuto Drusin, miglior realizzatore del girone, e per l’ Albino trovare la via del canestro diventa un’ impresa, tanto che in tutto il secondo parziale riuscirà a realizzare solo 8 punti. I padroni di casa invece si mostrano in buona serata anche nelle conclusioni dall’ arco dei 6.25 (8 in totale nel match), continuando a trovare giocate incontenibili anche all’ interno dell’ area avversaria (tutti i giocatori alla fine andranno a referto). Il parziale di 21 – 8 manda le due squadre negli spogliatoi per l’ intervallo lungo con Monticelli avanti +24, sul 50 – 26, e con la gara di fatto già chiusa. Al rientro in campo, Drusin, Pedraza ed Ubiali A. infilano subito tre bombe consecutive; il vantaggio casalingo continua comunque ad aumentare, ed al minuto 30 il parziale di 26 – 16 messo a segno da De Marco e compagni porta il Monticelli avanti +34, sul 76 – 42. L’ ultima frazione di gioco diventa pura formalità, con i gialloblu casalinghi a segno con Zamboni e Felappi e con le triple di Gervasoni e Contessi che portano il risultato sul 88 – 45; dalla linea della carità rispondono per tre volte consecutive nel finale anche gli ospiti, con Signorelli (1) e Drusin (2), piazzando il break di 0 – 9 che chiude il parziale in perfetta parità (12 – 12) ed il match sul 88 – 54 finale.
Nel prossimo incontro, valido per la 12^ giornata di ritorno, la Pallacanestro Bettinzoli Monticelli sarà impegnata nuovamente fra le mura amiche, ospitando al Palazzetto dello Sport di via Villa, venerdì 16 aprile con inizio alle ore 21, la Pallacanestro Gardonese.
Il pensiero conclusivo del presidente, dei dirigenti, dello staff tecnico e di tutti i giocatori e tifosi della Pallacanestro Bettinzoli Monticelli va al coach ospite, Giorgio Martinelli, duramente colpito nei mesi scorsi in uno degli affetti più cari. Forza Giorgio e Stella, Monticelli tifa per voi…

Servizio stampa C.P. Bettinzoli Monticelli

12 aprile 2010 - Posted by | Rassegna Stampa/Web

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: