ALBINO BASKET A.S.D.

UNA VITTORIA TUTTO CUORE PER L’ALBINO BK GUIDATA DA UN SUPER UBIALI!

3^ Giornata Ritorno – Campionato Regionale Serie D

ALBINO BASKET – VIADANA BASKET
59 – 54

Albino: Ubiali 21, Brembilla 5, Tiraboschi ne, Turrazzi 2, Cefis 9, Locatelli ne, Ferrari 0, Carrara 3, Drusin 19
Allenatore: Martinelli G.

Viadana: Barilli ne, Catellani 6, Gelosini 11, Faveri 4, Setti 1, Ferrarini 14, Federici Canova 12, Malvisi ne, Acosta Gonzales 5, Buttarelli 1
Allenatore: Busini A.

Arbitri: Caraffini di Comezzano e Savi di Lumezzane

Parziali: 19-11, 9-15, 13-13, 18-15
Note: in corsivo i quintetti base; Ferrari (A) uscito per 5 falli; Fallo Tecnico ad Acosta nel 1° quarto; Fallo Tecnico a Drusin nel 3° quarto; Falli Albino 23; Falli Viadana 18; TL Albino 13/17; TL Viadana 11/21; T3 Albino 4 (Drusin 2, Cefis, Brembilla); Time-out Albino 1; Time-out Viadana 3

Classifica Top3 Albino Bk: Ubiali 5 punti, Cefis 3 punti, 1 punto non assegnabile

Il commento del match tratto da www.1000basketblog.it:

” Un Albino incerottato grazie a una buona tenuta difensiva riesce ad avere la meglio su Viadana, venuta in Val Seriana a giocarsi 2 punti importanti per la classifica antiplay-out, viste anche le tante assenze dei ragazzi ci coach Martinelli (indisponibili Gregis, Villa, Signorelli, Arizzi e Capelli).

Albino quindi costretto a giostrare i giocatori di affidamento, spesso dovendo schierare per motivi di forza maggiore anche 3 lunghi in campo, facendo fare gli straordinari anche al veterano Cefis, autore comunque della solita prova di sostanza. In una gara in cui le polveri bagnate contraddistinguono la prova balistica dei padroni di casa, ci vuole molto equilibrio nella gestione dei ritmi e in generale di ogni possesso.

Cosi come l’Albino “Natura ed Architettura” riesce a inizio gara a portarsi avanti bene, fatica invece a mantenere il vantaggio causa le impossibili rotazioni nei cambi, subendo anche una rimonta che porta le 2 formazioni a giocarsi la vittoria nei minuti finali, regalando spettacolo ai tifosi. Non è un tiro da 3 punti di Drusin a far vincere la partita, ma un suo rimbalzo d’attacco che regala un nuovo possesso ai suoi e il referto rosa al presidente Perico.

Ma la prova migliore è forse ancora quella del giovane Ubiali, decisamente a suo agio nell’avere minuti in quantità a disposizione (gioca praticamente 39 minuti), potendo sbagliare senza ansie ma soprattutto potendo mettere 21 punti interessanti frutto di molte penetrazioni modello “and one” (cioè con tiro libero supplettivo) e anche dalla media e lunga distanza. Per Albino 2 punti d’oro che allontano forse definitavamente gli spettri play out, dettati dai molti infortuni, ma se i seriani vincono in 6, chissà quando torneranno ad essere almeno in 8… “

6 febbraio 2010 - Posted by | Uncategorized

Sorry, the comment form is closed at this time.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: